Eventi

Aibes a Pompei, opportunità lavoro per i giovani

opportunita-lavoro-giovani-pompei-aibes
Written by Mariarosaria

[info_box color=”blue” width=”100%” float=”left” text_align=”left”]“Professione Barman” come risposta alla recessione e opportunità di lavoro per i giovani grazie alla crescente richiesta di personale specializzato, soprattutto nelle zone di interesse turistico come Pompei.[/info_box]

La super tappa del Circuito Regionale AIBES

Si è svolta a Pompei, lo scorso 22 settembre, la super tappa del Circuito Regionale A.I.B.E.S. per la sezione Campania. Ad ospitare l’evento è stato l’Hotel Pompei Resort dove, tra master e shakerate, è trascorsa una giornata avvincente all’insegna del buon bere.

Non solo professionisti del settore: la manifestazione a porte aperte ha consentito la visita di tanti appassionati e semplici curiosi.

Che cos’è l’ Aibes ?

L’Aibes, fondata nel 1949, è l’ Associazione Italiana Barmen e Sostenitori e membro fondatore dell’ I.B.A.  -International Bartenders Association- . L’associazione è costituita, tra gli altri, dai barmen e dalle barmaids che hanno sostenuto un esame di ingresso ed è suddivisa in sezioni regionali, al cui interno si organizzano incontri, competizioni e corsi professionali che offrono importanti opportunità di lavoro per i giovani.

[cml_media_alt id='3093']aibes-campania[/cml_media_alt]

Aibes Campania

La formazione del JERRY THOMAS PROJECT

La manifestazi[cml_media_alt id='3096']leuci-jerry-thomas-project-roma[/cml_media_alt]one regionale ha avuto inizio con un importante momento di formazione. Special Guest di questo entusiasmante appuntamento pompeiano è stato, infatti, Leonardo Leuci del Jerry Thomas Speak Easy Rome, club inserito al 19° posto tra i “50 Best Bar” al mondo della rivista International Drink. Il locale, in stile proibizionismo americano anni ’20, famoso per le sue regole  , è un omaggio al Professor Jerry Thomas, il primo estroso bartender a mettere nero su bianco un manuale per la preparazione dei drink. Leuci ha ripercorso, nel suo seminario, la storia della miscelazione, dal punch all’avvento del Vermouth e dei cocktails moderni, il tutto alla perenne ricerca dell’armonia tra gli ingredienti.

La gara e i migliori cocktails

La gara prevedeva che ogni partecipante presentasse una ricetta inedita, valutata da giurati esperti con particolare riferimento a tecnica, decorazione, aroma e, ovviamente, gusto.

[cml_media_alt id='3094']francesco-varnelli-hcca24-pompei[/cml_media_alt]

Francesco Varnelli – Hcca24 Pompei

I primi a scendere in campo sono stati gli “Aspiranti Barmen” che, nonostante la giovane età, hanno dato prova di grande padronanza della materia. Ad emergere in questo gruppo e a guadagnarsi il primo posto è stato Francesco Varnelli di hcca24, noto locale di Pompei. Il suo cocktail è “Gabry”: After Dinner a base di liquore al cioccolato, Rémy Martin, Grand Marnier, riduzione di pera, crema di latte e cannella.

Dopo gli aspiranti è toccato a 42 tra Barmen e Capi Barmen, un testa a testa tra i professionisti di tutta la regione, impiegati nelle strutture più rinomate della zona.
Numerose batterie hanno portato alla proclamazione di Giacomo Prisco di Lucignolo, raffinata pizzeria situata a Boscotrecase, e del suo “Su di una stella”: After Dinner composto da Ron Barcelò, crema di nocciola, butterscotch, gelato alla vaniglia, crema gianduia e crema di latte.

[cml_media_alt id='3095']giacomo-prisco-pizzeria-lucignolo[/cml_media_alt]

Giacomo Prisco – Lucignolo

Varnelli e Prisco, già noti al pubblico di settore per gli ottimi piazzamenti ottenuti in competizioni precedenti, hanno riconfermato il proprio valore e, altresì, guadagnato l’accesso al Concorso Nazionale che si terrà a Loano, in Liguria, dal 2 al 4 novembre 2014.

Un avvenimento importante per la città di Pompei, voluto dall’A.I.B.E.S. e coordinato dal Vice Presidente Nazionale Giovanni Di Somma, dai Consiglieri Nazionali Luigi Gargiulo e Tommaso Mascolo e dal Fiduciario della Sezione Campania Francesco Reder: professionisti altamente qualificati che, giorno dopo giorno,con passione e dedizione, provano a trasmettere alle nuove leve la cultura della miscelazione e l’arte dell’ospitalità. Se è vero, infatti, che l’industria del “Food & Beverage” non conosce crisi e offre numerose opportunità di lavoro – soprattutto nelle località turistiche come Pompei -, è pur vero che la professione del barman non può essere improvvisata, ma necessita di studio ed aggiornamenti costanti finalizzati alla piena soddisfazione del cliente.

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.792871440755324.1073741831.756320421077093&type=3

shadow-ornament

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vademecum Pompei banner

PRIMA DI ANDARE VIA, PRENDI IL TUO REGALO!

EBook: Vademecum del Turista Perfetto per Pompei
L'indispensabile raccolta di informazioni e suggerimenti che DEVI sapere per organizzare la tua visita agli Scavi di Pompei

Riceverai tra poco una mail con il tuo omaggio.

 Se non ricevi la mail entro 10 minuti controlla nella cartella SPAM o PROMOZIONI del tuo account di posta.