Food & Drink

Le 5 specialità napoletane tipiche per il picnic di Pasquetta

Picnic Pasquetta
Written by Maria

Mancano pochi giorni alla Santa Pasqua, una festività dal significato religioso molto importante per i cristiani ma anche un weekend di festa per i bambini che ricevono in dono uova di cioccolato e possono mangiare tante dolci prelibatezze.
Noi ragazzi invece, come ogni anno, siamo pronti ad organizzare un allegro e spensierato picnic all’aria aperta con gli amici o in famiglia per il lunedì dell’Angelo.

Hai già controllato il meteo a Pasquetta? Speriamo di riuscire a dare il benvenuto alla primavera.. e allora scegliamo un parco o un giardino, ci attrezziamo con chitarra e pallone, prepariamo zaini e cestini con ogni ghiottoneria tipica della irrinunciabile scampagnata di Pasquetta.
Scopriamo insieme le 5 pietanze che sicuramente non mancheranno nel cestino da picnic di ogni napoletano per la gita di Pasquetta.

Frittata di Pasta

Foto di @francescafaratro

#1. Frittata di Pasta

Un piatto semplice e veloce da preparare. E’ nato a Napoli per rigirare la pasta avanzata e anche se oggi esistono diverse varianti, la ricetta originale che preferisco, prevede l’utilizzo dei bucatini. Trattandosi di una frittata, naturalmente l’ingrediente principale oltre la pasta sono le uova a cui va aggiunto abbondante formaggio parmigiano o pecorino e un pizzico di pepe che non guasta mai. A piacere si possono aggiungere altri ingredienti che possono renderla ancora più ricca e gustosa. La cosa più difficile nella preparazione della frittata di pasta è riuscire a girarla per farla cuocere bene su entrambi i lati. Se è un pò croccante in superficie è perfetta! Avvolta nella carta stagnola rimarrà un pò tiepida anche se fredda è lo stesso squisita.

Casatiello Napoletano

Foto di @carlitadolce

#2. Casatiello napoletano

E’ un pezzo forte della cucina napoletana tipica del periodo pasquale. Si tratta di una torta salata farcita con vari tipi di formaggio, pancetta e salame. A forma di ciambella e con 4/5 uova intere che spuntano dalla superficie e fanno da decorazione, ma, sono anche buone da mangiare. Le origini di questa pietanza sono molto antiche e la ricetta si tramanda da generazioni tra le famiglie napoletane. Il Casatiello Napoletano sostituisce il pane, accompagna molto bene tutte le altre ricche pietanze ed è ideale per il pranzo a sacco.

 

Salame Napoli

Foto di @peppeco1926

#3. Salame Napoli

Nelle case dei napoletani non è raro trovare, nella dipensa o in luoghi freschi, diversi tipi di salumi appesi ad essiccare. Acquistati qualche mese prima della Pasqua, ancora freschi o preparati direttamente in casa, vengono lasciati stagionare per il periodo necessario e pronti per entrare nel cestino del picnic proprio per la Pasquetta. Primo fra tutti, il Salame tipo Napoli, preparato con carne di maiale, grasso e spezie varie, e di lunghezza variabile ma di almeno di 10 cm. Tagliare direttamente a tavola, il salame a fette, è un rituale per il capofamiglia in questi giorni di festa.

 

Carciofi Arrostiti

Foto di @agroandre85

#4. Carciofi arrostiti

Come si può rinunciare ai carciofi arrostiti? Per fortuna, la nonna o la mamma napoletana, con tanta pazienza e dedizione, si sveglierà di buon mattino e grazie alla fedele fornacella preparerà i tipici carciofi arrostiti che non potranno mancare alla nostra scampagnata di Pasquetta. Sulla brace devono cuocere almeno mezz’ora, e il condimento da mettere all’interno del centro del carciofo deve essere una mescolanza di aglio, prezzemolo, olio, sale, pepe e qualcuno aggiunge anche pezzettini di parmigiano. Il carciofo deve essere tenero ma corposo, tra i migliori sono senz’altro i Carciofi di Paestum IGP.

 

Pastiera Napoletana

Foto di @federicacarpentieri

#5. Pastiera di grano

Sono almeno una decina i dolci tipici del periodo pasquale, ma in Campania, primo fra tutti c’è la pastiera napoletana. È una torta di pasta frolla con un ripieno molto corposo, fatto di ricotta, grano, uova, spezie come cannella e cedro candito. Alle origini era nata per dare il benvenuto alla primavera ma nella tradizione odierna chiuderà il pranzo di Pasqua, sarà tra le portate più attese alla Pasquetta e nelle settimane successive, sarà sempre presente nelle colazioni dei napoletani.

 

 

 

Ah dimenticavo.. ovviamente non può mancare qualche buona bottiglia di Vino
naturalmente Vino del Vesuvio

[icon type=”fa-heart” size=”14px” color=”red”][/icon]Buona Pasquetta da POMPEIITALY [icon type=”fa-heart” size=”14px” color=”red”][/icon] 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vademecum Pompei banner

PRIMA DI ANDARE VIA, PRENDI IL TUO REGALO!

EBook: Vademecum del Turista Perfetto per Pompei
L'indispensabile raccolta di informazioni e suggerimenti che DEVI sapere per organizzare la tua visita agli Scavi di Pompei

Riceverai tra poco una mail con il tuo omaggio.

 Se non ricevi la mail entro 10 minuti controlla nella cartella SPAM o PROMOZIONI del tuo account di posta.