Arte e Cultura

La Villa di Augusto a Somma Vesuviana

Villa Augustea
Written by Maria

Dalla rubrica ‪#‎ArcheoTourCampania‬ in collaborazione con IgersCampania  oggi vi parlo della Villa Augustea di Somma Vesuviana.
Nella città di Somma Vesuviana in provincia di Napoli, sono in corso gli scavi della Villa di Augusto, un ampio edificio romano, costruito nella prima età imperiale ed utilizzato fino al V secolo d.C. Per la sua maestosità ed ubicazione, si ipotizza essere stata la residenza dove morì l’imperatore Ottaviano Augusto. L’edificio venne sepolto dall’eruzione vesuviana del 472 d.C.
Grazie ad un progetto multidisciplinare di ricerca dell’Università Statale di Tokyo, nel 2002 è iniziato lo scavo.
Il visitatore può oggi osservare alcuni ambienti dal carattere monumentale e di rappresentanza. La stanza più grande è costituita da un lato da un colonnato, due pareti con nicchie, un’arcata sorretta da pilastri e, dall’altro, da una parete decorata con temi legati al dio del vino Dioniso.
Numerose le statue rinvenute e ora conservate al Museo di Nola, tra cui una di una donna con peplos, una, frammentaria, del dio Dioniso/Bacco con il capo coronato d’edera e un cucciolo di pantera in braccio.
Il complesso è visitabile gratuitamente solo nelle occasioni di apertura straordinaria.

Dove si Trova? Google Maps: http://bit.ly/VillaAugusto
Come arrivare? E’ possibile raggiungere il sito con i treni della Circumvesuviana da Napoli con la linea Sarno-Ottaviano, fermata stazione Mercato Vecchio, proseguire circa 2 minuti a piedi.
Per maggiori informazioni contattare la Proloco Somma Vesuviana

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vademecum Pompei banner

PRIMA DI ANDARE VIA, PRENDI IL TUO REGALO!

EBook: Vademecum del Turista Perfetto per Pompei
L'indispensabile raccolta di informazioni e suggerimenti che DEVI sapere per organizzare la tua visita agli Scavi di Pompei

Riceverai tra poco una mail con il tuo omaggio.

 Se non ricevi la mail entro 10 minuti controlla nella cartella SPAM o PROMOZIONI del tuo account di posta.