Arte e Cultura

Montmartre Pompeiana: conosciamo la giovane artista Giusi Marrazzo

Giusi Marrazzo Artista Vesuviana
Written by Maria

Dopo aver presentato il progetto Montmartre Pompeiana e aver apprezzato la caparbietà di Antonella Scala nel voler creare uno spazio per i pittori vesuviani, una galleria d’arte a cielo aperto, nella città degli Scavi e della Madonna di Pompei, continueremo a contribuire, nel nostro piccolo, allo sviluppo del progetto ospitando la rubrica #MontmartrePompeiana , in cui la stessa Antonella presenterà ai nostri lettori le varie personalità degli artisti vesuviani e una breve intervista per conoscerli meglio.

In questo articolo l’artista protagonista è Giusi Marrazzo.


[cml_media_alt id='4934']Giusi Marrazzo[/cml_media_alt]Giusi Marrazzo nasce il 13 giugno 1991 a Torre del Greco (Na).
Con un temperamento mite, riflessivo e introverso, fin da bambina dimostra il suo interesse per l’arte: matite, pennelli e colori sono stati i suoi giochi preferiti comunicando col mondo attraverso i suoi disegni.
Vive la sua adolescenza con molta sofferenza dovendo frequentare un indirizzo di studio non inerente alla sua natura artistica. Alla maggiore età, completati gli studi tecnici commerciali, si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Napoli, superando brillantemente il test d’ingresso, realizzando finalmente il suo sogno di approfondire il mondo dell’arte.
Attualmente laureanda in Pittura, in questi anni di studio ha avuto modo di sperimentare varie tecniche e vari stili: dal figurativo all’astratto, anche se la sua evoluzione artistica la sta portando verso l’astrattismo lirico dove riesce ad esprimere al meglio se stessa e le sue emozioni. Amante del colore in tutte le sue sfumature ritiene sia indispensabile per guarire dalle sofferenze interiori.
In questi ultimi tempi, infatti, si è molto avvicinata alle discipline new age da cui trae ispirazione, in particolare dalla meditazione yoga e dalla cromoterapia.

La sua è un’arte  contemporanea che svela i misteri vesuviani attuali! 

Si aggrega al progetto MontMartre già dalla prima edizione di dicembre 2014 e continuerà a far parte della squadra anche per i prossimi appuntamenti in Primavera.
E’ una delle artiste più giovani del gruppo,  le diamo fiducia, ne veniamo ispirati ed ecco alcune domande a cui risponde entusiasta..

Cosa rappresenta l’arte per Giusi Marrazzo?

Per me l’arte è un sogno… il mio mondo parallelo!

Quali sono i tuoi obiettivi, rispetto all’arte?

Comunicare emozioni e condividerle attraverso le mie opere.

Quali motivazioni ti hanno spinta a partecipare al progetto MontMartre?

Per far conoscere il mio mondo artistico agli altri.

Secondo te cosa ha di bello la città di Pompei? E cosa i turisti non devono assolutamente perdersi?

Pompei è un buon sito archeologico e spirituale, meta di numerosi turisti. Assolutamente da non perdere sono gli scavi archeologici di Pompei!

Se avessi un minuto faccia a faccia con il ministro Franceschini cosa gli diresti?

Gli direi che un’iniziativa come questa non può far altro che valorizzare l’immagine di Pompei, perchè l’arte è cultura.

Voglio ringraziare Giusi per il suo entusiasmo e per la sua voglia di fare, la creatività che emana è genuina e autentica. Non voglio soffermarmi sulla tecnica pittorica ancora acerba, ma la sua ricerca, il suo studio, la sua analisi del segno  e della cromia, fa notare  un attaccamento e una passione che la porterà ad avere soddisfazioni.
A presto !

Antonella Scala – promotrice MontMartre Pompeiana

[cml_media_alt id='4936']Opera di Giusi Marrazzo "Bebulosa"[/cml_media_alt]

“Bebulosa” di Giusi Marrazzo

[cml_media_alt id='4937']Pittrice Vesuviana [/cml_media_alt]

“Il guardiano della soglia”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per contattare Giusi Marrazzo visita la sua pagina facebook.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vademecum Pompei banner

PRIMA DI ANDARE VIA, PRENDI IL TUO REGALO!

EBook: Vademecum del Turista Perfetto per Pompei
L'indispensabile raccolta di informazioni e suggerimenti che DEVI sapere per organizzare la tua visita agli Scavi di Pompei

Riceverai tra poco una mail con il tuo omaggio.

 Se non ricevi la mail entro 10 minuti controlla nella cartella SPAM o PROMOZIONI del tuo account di posta.